La potatura della vite viene eseguita a mano, con tagli puliti e non stressanti,
per la massima cura della pianta e per i grappoli che verranno.

I macchinari aiutano l’uomo nella lavorazione del terreno.
Ma è il calore di una mano a capire quando è pronto per dare i suoi frutti.

Il sole rappresenta una risorsa aurea per i frutteti.
I caldi raggi assorbiti dalle foglie si trasformeranno in note dolci e tinte colorate.

Tra le nostre colline i maiali vivono all’aperto, allo stato brado,
come insegna la tradizione contadina.

File più distanziate nella carciofaia per l’ottimizzazione del passaggio e del lavoro delle macchine agricole.
Il sereno confronto tra natura e tecnologia porta al loro reciproco benessere.